INFORMAZIONI
SUL CUORE

Articoli on-line 313
ultimo aggiornamento
25 ottobre 2018

      
per diffondere l'autocoscienza sanitaria  -  per ricordare costantemente che "prevenire è meglio che curare" -   per diffondere pratiche mirate a ridurre il rischio di patologie cardiovascolari   -   per aiutare lo svolgimento di attività fisiche   --   per concorrere a rendere abitudinari stili di vita corretti

Articoli visitati 437062
Sito sponsorizzato da AstraZeneca S.p.A

DOMANDE A CUORE SANO

RUBRICHE

ATTIVITÀ ASSOCIAZIONE
  • Scopo ed atti
  • Cuore in Piazza
  • Cardiologie aperte
  • Attività sociali
  • Attività di prevenzione
  • Cuore Amico

  • CARDIOLOGIA S.SPIRITO
  • Attività del Reparto
  • RIABILITAZIONE
  • Storia del Santo Spirito

  • CONOSCERE IL CUORE

    note

    NOTIZIE PRATICHE
  • Pillole di Salute...
  • ...Salute in pillole
  • Ricette

  • SCIENZA & SALUTE
  • Alimentazione
  • Farmaci

  • TESTIMONIANZE

    AUTORI

    INDICE GENERALE

    Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
    a cura di
    Luciano De Vita (Editore)
    On line copyright
    2002-2018 by LDVRoma


    Sito realizzato con il sistema
    di pubblicazione Spip
    sotto licenza GPL

    Rubrica: CONOSCERE IL CUORE

    Prevenzione

    giovedì 10 gennaio 2008

     

    E stato calcolato che mantenendo normale la pressione arteriosa, abolendo il fumo e cambiando il tipo di alimentazione con la conseguente diminuzione del contenuto di grassi nel sangue, frequenza e mortalità per malattie cardiovascolari potrebbero diminuire del 40%. La salute del nostro cuore è nelle nostre mani:

    JPEG - 14.7 Kb
    Cambio stile di vita

    smettere di fumare, fare esercizio fisico, mangiare meno e meglio, costituiscono Modifiche al nostro stile di vita che ci permettono sicuramente di sentirei meglio e rappresentano i capisaldi della prevenzione della cardiopatia ischemica.

    JPEG - 11.9 Kb
    Consumi in USA

    Negli Stati Uniti per diminuire il rischio di infarto stanno cambiando lo stile di vita. - In questa nazione negli ultimi anni la mortalità per cardiopatia ischemica si è ridotta del 25%. Questa diminuzione di mortalità è stata ottenuta in parte grazie ad un miglioramento dei mezzi di assistenza e cura dei malati ma la maggiore responsabilità, in senso positivo, è dovuta all’impegno nel modificare i fattori di rischio, che ha contribuito nella misura di oltre il 50%.


    AVVISI SOCIALI
    5 x 1000 a CUORE SANO
    C.F. 96255480582
    Associazione Cuore Sano Onlus
    presso il Reparto di Cardiologia dell'Ospedale 
    S. Spirito in Roma
    Lungotevere in Sassia 9,  00193 Roma
    Conto Corrente Postale 1031536970
    SITO AMICO