INFORMAZIONI
SUL CUORE

Articoli on-line 313
ultimo aggiornamento
25 ottobre 2018

      
per diffondere l'autocoscienza sanitaria  -  per ricordare costantemente che "prevenire è meglio che curare" -   per diffondere pratiche mirate a ridurre il rischio di patologie cardiovascolari   -   per aiutare lo svolgimento di attività fisiche   --   per concorrere a rendere abitudinari stili di vita corretti

Articoli visitati 433848
Sito sponsorizzato da AstraZeneca S.p.A

DOMANDE A CUORE SANO

RUBRICHE

ATTIVITÀ ASSOCIAZIONE
  • Scopo ed atti
  • Cuore in Piazza
  • Cardiologie aperte
  • Attività sociali
  • Attività di prevenzione
  • Cuore Amico

  • CARDIOLOGIA S.SPIRITO
  • Attività del Reparto
  • RIABILITAZIONE
  • Storia del Santo Spirito

  • CONOSCERE IL CUORE

    note

    NOTIZIE PRATICHE
  • Pillole di Salute...
  • ...Salute in pillole
  • Ricette

  • SCIENZA & SALUTE
  • Alimentazione
  • Farmaci

  • TESTIMONIANZE

    AUTORI

    INDICE GENERALE

    Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
    a cura di
    Luciano De Vita (Editore)
    On line copyright
    2002-2018 by LDVRoma


    Sito realizzato con il sistema
    di pubblicazione Spip
    sotto licenza GPL

    Rubrica: CONOSCERE IL CUORE

    FATTORI DI RISCHIO E PREVENZIONE

    venerdì 16 gennaio 2009

     

    Un fattore di rischio è una condizione che, modificando "l’equilibrio" dell’organismo, rende più probabile lo sviluppo della malattia.

    Alcuni fattori di rischio sono caratteristiche dell’individuo come l’età , l’essere maschi o femmine, l’avere un parente stretto (genitori o fratelli) che ha avuto un infarto ecc, ma molti sono determinati o aggravati dalle nostre abitudini di vita e alimentari.

    L’eccesso di grassi nel sangue (ipercole-sterolemia), il fumo, la pressione arteriosa alta, il diabete, insieme al sovrappeso, alla sedentarietà e allo stress sono fattori di rischio di notevole importanza e sono fortemente condizionati da stile di vita e dieta.

    Più fattori di rischio si potenziano a vicenda.

    Chi ha il colesterolo alto ha una probabilità maggiore di avere una malattia coronarica rispetto ad una persona con colesterolo normale; anche un fumatore ha un rischio più alto di chi non fuma.

    Ma il rischio di chi ha il colesterolo alto e fuma non è semplicemente la somma dei due fattori di rischio: è molto più alto! L’associazione di più fattori di rischio moltiplica di molte volte la probabilità di sviluppare la malattia coronarica.

    JPEG - 35.9 Kb
    FATTORI DI RISCHIO

    Fattori di rischio modificabili

    - Ipercolesterolemia
    - Ipertensione Fumo
    - Diabete
    - Sovrappeso
    - Stress
    - Sedentarietà

    Fattori di rischio non modificabili

    - Età
    - Sesso
    - Familiarità

    P.S.

    Perché le coronarie si ammalano?

    Quello che sappiamo è che esistono alcune situazioni che possono favorire la aterosclerosi delle coronarie e rendere più probabile il verificarsi della malattia, i cosiddetti «fattori di rischio»

    E IL RISCHIO-CUORE?

    Lo sottovalutano sette italiani su dieci che si ritengono estranei alle patologie cardiache. Risultato: sei su dieci non si sottopongono a controlli sanitari (né periodici né una tantum), uno su sei per asserita mancanza di tempo. Aspetto inquietante e drammatico: meno della metà degli interpellati – indagine demoscopica commissionata da una casa farmaceutica – considera le malattie cardiovascolari come prime causa di morte in Italia attribuendo invece, e a torto, questo triste primato ai tumori. E non a caso infatti per quattro interpellati su dieci sono a rischio-cuore solo i fumatori…


    AVVISI SOCIALI
    5 x 1000 a CUORE SANO
    C.F. 96255480582
    Associazione Cuore Sano Onlus
    presso il Reparto di Cardiologia dell'Ospedale 
    S. Spirito in Roma
    Lungotevere in Sassia 9,  00193 Roma
    Conto Corrente Postale 1031536970
    SITO AMICO