INFORMAZIONI
SUL CUORE

Articoli on-line 313
ultimo aggiornamento
25 ottobre 2018

      
per diffondere l'autocoscienza sanitaria  -  per ricordare costantemente che "prevenire è meglio che curare" -   per diffondere pratiche mirate a ridurre il rischio di patologie cardiovascolari   -   per aiutare lo svolgimento di attività fisiche   --   per concorrere a rendere abitudinari stili di vita corretti

Articoli visitati 437062
Sito sponsorizzato da AstraZeneca S.p.A

DOMANDE A CUORE SANO

RUBRICHE

ATTIVITÀ ASSOCIAZIONE
  • Scopo ed atti
  • Cuore in Piazza
  • Cardiologie aperte
  • Attività sociali
  • Attività di prevenzione
  • Cuore Amico

  • CARDIOLOGIA S.SPIRITO
  • Attività del Reparto
  • RIABILITAZIONE
  • Storia del Santo Spirito

  • CONOSCERE IL CUORE

    note

    NOTIZIE PRATICHE
  • Pillole di Salute...
  • ...Salute in pillole
  • Ricette

  • SCIENZA & SALUTE
  • Alimentazione
  • Farmaci

  • TESTIMONIANZE

    AUTORI

    INDICE GENERALE

    Monitorare l'attività del sito RSS 2.0
    a cura di
    Luciano De Vita (Editore)
    On line copyright
    2002-2018 by LDVRoma


    Sito realizzato con il sistema
    di pubblicazione Spip
    sotto licenza GPL

    Articoli nella Rubrica
    Attività del Reparto
      
    mercoledì 13 giugno 2012
    Dall’inizio di quest’anno, e con cadenza mensile, sono in corso gli incontri psicoeducazionali gratuiti promossi dal Dipartimento di scienze mediche e riabilitative e dall’Unità operativa complessa di cardiologia del S. Spirito. Gli incontri (coordinatrice la dott.ssa Francesca Lumia, coordinatrice del servizio la dott.ssa Clara Amari) si tengono nel teatro dell’ospedale per sensibilizzare i cardiopatici e i loro familiari sull’importanza della prevenzione delle malattie cardiovascolari e della (...)

      
    Perché la sua fondamentale importanza nell’organizzazione della vita ospedaliera
    sabato 2 aprile 2011 di Enrico Leo
    Quando nel 1986 confidai a mia madre che ero intenzionato a ripercorrere la sua carriera professionale, iscrivendomi al corso per infermieri professionali presso il Policlinico Gemelli, non immaginavo che in pochissimo tempo la figura infermieristica avrebbe subito una autentica rivoluzione copernicana, sia per il percorso normativo che per l’iter formativo. Già con un decreto del 1994 che traccia il nuovo profilo professionale dell’infermiere si sancisce che “l’infermiere partecipa (...)

      
    Le diverse specializzazioni cooperano per un percorso assistenziale completo
    venerdì 24 settembre 2010 di Roberto Ricci
    La Cardiologia dello storico ospedale romano è tra le pochissime realtà in Italia dove l’équipe medica e infermieristica ha accesso in qualsiasi momento e da qualsiasi postazione del reparto a tutte le informazioni cliniche relative a ogni paziente che negli ultimi anni e sino a ora ha avuto contatti con la struttura del Santo Spirito La Cardiologia si è trovata in questi ultimi anni – e tuttora si trova – ad affrontare una importante sfida, quella di offrire prestazioni sempre più ad alto (...)

      
    2009 un anno di importanti novità
    mercoledì 24 febbraio 2010 di Roberto Ricci
    Che anno, il 2009, per la Cardiologia del Santo Spirito! In effetti, adesso che per scrivere questo articolo ho guardato indietro alle cose fatte, mi rendo conto che abbiamo messo in atto una serie di importanti attività, offrendo ai cittadini che si rivolgono al nostro ospedale nuovi servizi assistenziali e potenziando quelli esistenti. Cominciamo dall’attività di emergenza-urgenza. Dallo scorso aprile la sala di Emodinamica è attiva 24ore su 24 tutti i giorni della settimana. Un’équipe di (...)

      
    I medici di base: “Molto preziosa la collaborazione degli infermieri”
    mercoledì 24 febbraio 2010 di Luciano De Vita
    Atmosfera di vero e proprio entusiasmo tra i medici di base della Asl RmE che stanno partecipando al progetto Prevasc. La redazione di Cuore Amico ha preso contatto con due di loro (le dottoresse Margherita Palermo e Maria Gabriella Pavone) per un primo bilancio dell’esperienza che stanno vivendo insieme ai “care manager” che, coincidenza, sono tre donne. “Una esperienza estremamente positiva”, dice la dott.ssa Pavone: “E almeno per tre motivi. Intanto perché si realizza un contatto maggiore e (...)

      
    Il lavoro e i successi al Centro antitabacco del presidio ospedaliero di Villa Betania
    mercoledì 24 febbraio 2010 di Alfonso Galati, Marina Delfini
    Sono circa dieci anni che a Villa Betania è stata istituita la Uoc di Cardiologia riabilitativa. Nel nostro reparto vengono inviati pazienti affetti da cardiopatia ischemica acuta trattata o meno con angioplastica coronarica e pazienti che provengono dalla cardiochirurgia, operati per bypass o sostituzione valvolare. Nell’ambito di questa tipologia di pazienti ricoverati nel nostro reparto abbiamo riscontrato una alta incidenza di fumatori, in particolare ben il 30% nelle vittime di (...)

      
    Nuovo modello di assistenza ai cardiopatici
    martedì 2 giugno 2009 di Gabriella Greco
    Nel marzo scorso è iniziata la fase attuativa del progetto Prevasc, uno studio di prevenzione cardiovascolare nato dalla collaborazione tra Regione Lazio (Laziosanità-Azienda di sanità pubblica), Usl RM/E, Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, Federazione Italiana Medici di Medicina Generale (MMG), Società Italiana di diabetologia, Sindacato Unico Medicina Ambulatoriale, Conferenza delle Associazioni Regionali di Distretto, Collegio Provinciale degli Infermieri, Assistenti (...)

      
    Importante ampliamento di un servizio di grande rilievo per i colpiti da infarto
    martedì 2 giugno 2009 di Roberto Ricci
    Dal 1. aprile (e non si tratta di un pesce d’aprile) al Santo Spirito l’attività del servizio di Emodinamica e Cardiologia Interventistica è stata estesa a tutti i giorni per le ventiquattr’ore, insomma giorno e notte. Sino a marzo il servizio era attivo solo nelle dodici ore diurne dei giorni feriali. Per la Cardiologia e per tutto l’ospedale si tratta di un importante ampliamento del servizio offerto ai cittadini colpiti da infarto miocardico acuto, in particolare a quanti risiedono nel (...)

      
    Fornirà un pacchetto ambulatoriale ai pazienti segnalati dai medici di base
    Una piccola rivoluzione nell’ambito della gestione clinica del paziente ambulatoriale
    giovedì 27 aprile 2006 di Claudio Coletta
    Negli ambulatori di cardiologia del Santo Spirito è in fase di avanzata realizzazione il Day Service dell’ipertensione. Ne sarà responsabile il dr. Marco Renzi, che è il responsabile dell’ambulatorio ipertensione già esistente e che funziona a pieno ritmo. Che cos’è questo nuovo servizio, di natura ambulatoriale? Prima di spiegare com’è nato questo progetto, diciamo subito che esso prevede l’erogazione di Pacchetti Ambulatoriali Complessi (PAC) finalizzati alla diagnosi dell’ipertensione arteriosa di (...)

      
    L’esperienza vissuta al Terminillo da 11 pazienti
    iniziativa dell’Associazione Cuore Sano con i medici del S.Spirito e di Montagnaterapia
    giovedì 27 aprile 2006 di Francesca Lumia
    Chi ha detto che i cardiopatici non possono andare in montagna? Possono farlo, naturalmente con le dovute cautele. Lo dimostra l’esperimento condotto in estate dall’Associazione Cuore Sano in collaborazione con la Riabilitazione dell’Ospedale Santo Spirito e il gruppo di Montagnaterapia. Una volta (fino a non molto tempo fa) la terapia principe per il cardiopatico era: riposo assoluto a letto per settimane durante la fase acuta, poco movimento anche nella fase cronica. Da allora molte cose (...)

      
    Promosso dalla Cardiologia del S.Spirito
    Vi hanno partecipato cento medici del Lazio
    mercoledì 19 aprile 2006 di Roberto Ricci
    Il tema delle sindromi coronariche acute è stato al centro del II Forum cardiologico promosso e realizzato dalla Cardiologia dell’Ospedale Santo Spirito in collaborazione con l’Associazione Cuore Sano che ha curato l’accredito del convegno scientifico presso il Ministero della Salute nell’ambito del programma di Educazione continua in medicina (ECM). All’iniziativa, svoltasi a fine gennaio scorso, hanno preso parte oltre cento cardiologi del Lazio. Che cos’è, intanto, la Sindrome coronarica (...)


    AVVISI SOCIALI
    5 x 1000 a CUORE SANO
    C.F. 96255480582
    Associazione Cuore Sano Onlus
    presso il Reparto di Cardiologia dell'Ospedale 
    S. Spirito in Roma
    Lungotevere in Sassia 9,  00193 Roma
    Conto Corrente Postale 1031536970
    SITO AMICO